Esercizi kettlebell pettorali – 5 esercizi che devi assolutamente fare!

Di Trasformami.com

I kettlebell… un tipo di attrezzo di cui non se ne discute molto altri poi non lo conoscono per niente. 

Ma c’è una piccola parte di persone che ci si allena da anni vedendo anche grandi risultati in termini di performance fisica!

E comunque negli ultimi anni sta andando sempre più in voga perché è un attrezzo molto versatile

In questo articolo rispondo alla domanda che mi stanno chiedendo varie persone sui migliori esercizi con i kettlebell per i pettorali.

Innanzitutto prima di farti vedere gli esercizi faccio una premessa che do’ quasi in ogni articolo sull’allenamento.

Per raggiungere i risultati che vuoi ottenere ovvero indipendentemente che siano :

Devi seguire anche il giusto piano alimentare!

Non mi stancherò mai di ripeterlo, altrimenti se ti alleni duramente e basta non arriverai mai dove vuoi arrivare!

Ricorda che allenamento e nutrizione devono sempre andare a braccetto e non è così solo per gli atleti ma anche per persone come me e te che vogliono avere dei risultati soddisfacenti allo specchio e salutistici.

Ti linko qui due articoli che possono aiutarti a capire la questione più a fondo

Ci tengo a precisare che in questo articolo ti mostro solo ed esclusivamente quello che mi state chiedendo ovvero esercizi per i pettorali con i kettlebell.

Se però sei interessato anche a seguire un programma di allenamento vero e proprio solo con questo attrezzo.

Qui ti linko un programma di allenamento solo con i kettlebell gratuito che puoi cominciare quando vuoi

Adesso cerco di rispondere a qualche domanda che sto ricevendo riguardo i kettlebell che magari può levarti qualche curiosità

Quante calorie si bruciano con i kettlebell?

Dipende ovviamente dall’intensità dell’esercizio e anche dal tipo di allenamento svolto, e non ultimo dal soggetto che fa gli esercizi.

Comunque secondo studi sembrerebbe che allenarsi con i kettlebell brucia fino a 20 calorie al minuto.

Se sei interessato a sapere quale attività fisica brucia più o meno calorie qui ti linko un articolo che ne parla

Quante volte ci si allena con i kettlebell?

Dipende dal tipo di allenamento che vuoi fare comunque potresti allenarti da 1 fino a 5 volte a settimana. Suggerisco sempre di avere 2 giorni di riposo.

La frequenza ottimale comunque dipende soprattutto dall’intensità usata, maggiore è questa, e minore dovrà essere la frequenza specie se decidiamo di allenare un gruppo muscolare specifico.

Se invece non usiamo alta intensità potremmo anche allenarci tranquillamente 5 volte a settimana.

Anche se poi il recupero muscolare viene dato da tanti fattori come :

  • Sesso
  • Alimentazione
  • Riposo
  • Stress
  • Genetica
  • Brutti vizi come fumo,alcol ecc ecc

Qui comunque ti lascio il link di un altro articolo che puo aiutarti a chiarire la questione frequenza di allenamento.

Quanti minuti al giorno di kettlebell?

Anche qui dipende dal tipo di allenamento se ad esempio :

Esattamente come per i manubri, bilanciere o qualsiasi altra resistenza esterna, per allenamenti di forza e ipertrofia avrai bisogno di maggiore recupero tra le serie e di fare un buon volume di allenamento quindi la seduta può arrivare anche fino a 60-75 minuti.

Se invece sei interessato a migliorare la resistenza cardiovascolare “fiato”, userai sicuramente un kettlebell con peso più leggero e lavorerai a circuito con meno pause.

In questo caso l’allenamento potrebbe durare anche solo 15-30 minuti.

Dove comprare i kettlebell?

In negozi dove vendono articoli per sportivi o anche online ad esempio!

Se ti interessa qua ti metto i migliori sul mercato in base alle recensioni ricevute

Detto questo…

Partiamo subito con gli esercizi migliori con i kettlebell per i pettorali!

Esercizi kettlebell per i pettorali

  1. Distensioni singole kettlebell per i pettorali

Esecuzione

  • Se non disponi di una panca e di un solo kettlebell niente paura ci sono vari esercizi che puoi comunque fare!
  • Disteso su una panca o suolo afferra il kettlebell e scegli il braccio che preferisci per cominciare
  • Aggrappati a qualche sostegno solido con l’altro braccio “quello che non solleva” così non rischi di sbilanciarti su un lato
  • Posizione di partenza con il gomito vicino al busto ora esegui una distensione completa del braccio per poi ritornare lentamente giù col braccio da dove sei partito
  • Esegui il numero di ripetizioni che hai stabilito per poi cambiare braccio

  1. Distensioni kettlebell doppie per i pettorali

Esecuzione

  • Stessa cosa come il primo esercizio solo che ora userai entrambi i kettlebell ma l’esecuzione è esattamente la stessa
  • Le gambe davanti a te potrebbero essere sia distese che flesse come vedi in questo caso. L’importante è che quando fai l’esercizio non inarcare troppo la schiena tanto che nei lombari riesce a passare un avambraccio intero!

   In quel caso significa che stai sollevando un peso troppo grande.

Flettere le gambe come vedi potrebbe aiutarti a mantenere un equilibrio neutro e a non inarcare la schiena. Anche se poi sta a te vedere come risulta piu comodo. 

Questo soprattutto se fai l’esercizio da per terra e non su panca

  1. Piegamenti con i kettlebell per i pettorali

Esecuzione

  • Questo potrebbe essere anche per assurdo una variante più tosta rispetto ai classici piegamenti per riesci ad arrivare anche più in basso col corpo rendendo l’esercizio più difficoltoso proprio perché sei maggiormente sollevato da terra.

Nota però che ognuno ha la sua flessibilità o meglio per alcuni è meglio fermarsi prima perché meno flessibili mentre altri riusciranno ad arrivare anche più giù senza problemi. Quindi prova te magari e vedi fin dove riesci ad arrivare e ricorda che più giù arrivi e maggiore tensione sulle spalle metti.

  1. Croci con kettlebell doppio per pettorali

Esecuzione

  • Sempre posizionato a seconda di quello che hai a disposizione come panca o pavimento
  • Parti con le braccia larghe a croce all’altezza dei pettorali come mostrato e comincia il movimento arrivando con entrambi i kettlebell quasi a toccarsi in cima
  • Riscendi poi lentamente in maniera lenta e controllata. Se l’esercizio lo fai per terra senza panca non arrivare a far toccare i kettlebell per terra per poi ripartire, mantieni sempre le braccia sospese ed in tensione durante tutto l’esercizio

  1. Spinte declinate per terra per il pettorali con kettlebell

Esecuzione

  • Già pensavi che non fosse possibile fare delle spinte declinate senza panca? Devi ricrederti anzi farai lavorare anche i glutei al tempo stesso
  • Posizionati come vedi nell’immagine con le gambe ad angolo come se dovessi fare un ponte per glutei 
  • Esegui l’esercizio come se fossero le classiche spinte con kettlebell 
  • Non ho trovato un immagine con i kettlebell ma solo con i manubri comunque il concetto è lo stesso

In conclusione

Ci sono tante altre varianti che potresti fare con i kettlebell, qui ti ho messo gli esercizi più importanti per i pettorali che dovresti considerare.

Se ti serve qualcos’altro o hai una domanda alla quale non ho risposto fammelo sapere qui sotto tra i commenti e vedo cosa posso fare per aiutarti.

Buon kettlebell!

Risorse

Immagini

https://i.gifer.com/IhAz.gif

https://post.greatist.com/wp-content/uploads/sites/2/2019/05/FLOOR-PRESS.gif

https://i.pinimg.com/originals/20/14/f0/2014f07a2a7e2969acc1738ceec5d3aa.gif

https://i.pinimg.com/originals/a7/0d/f2/a70df200488c676ebaa7299a35844224.gif

https://assets.myworkouts.io/exercises-media/rCFDyKhDGmkSqJcA5/decline_dumbbell_floor_press_female_v15_gif_capoff.gif

Notizie popolari

I più letti

ALESSANDRO ABBATI

ALESSANDRO ABBATI

Segui Arte di Trasformami

Iscriviti alla nostra Newsletter

Loading

Niente spam, garantito!

Contattaci​

Disclaimer

le informazioni contenute in questo sito hanno uno scopo puramente divulgativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico curante o di un operatore sanitario.

Copyright 2019 Trasformami
gog