Rematore con bilanciere – Muscoli coinvolti e benefici + tutti i segreti da sapere!

Di Trasformami

A grande richiesta oggi vi ho preparato una guida su come fare l’esercizio del rematore con bilanciere. Un grande esercizio multiarticolare che dovrebbe essere praticamente sempre nel tuo programma di allenamento!

E tra pochissimo ti spiego anche il perche 🙂

Cominciamo subito a rispondere alle varie domande che da tempo mi chiedete su questo esercizio per imparare a farlo alla perfezione e sviluppare una schiena assurda 😉

Cosa allena il rematore con il bilanciere e quali sono i muscoli coinvolti?

Il rematore col bilanciere è un grande esercizio multiarticolare che potenzia le seguenti zone muscolari :

  • I muscoli del trapezio
  • Il grande rotondo
  • I deltoidi posteriori
  • Il romboide
  • I muscoli delle braccia

E’ un esercizio essenziale per lo sviluppo della muscolatura della schiena

Rematore con bilanciere quali sono i benefici?

Il vantaggio principale di questo esercizio è che ti permette di sollevare carichi ben più elevati ad esempio della versione rematore manubrio singolo questo perche col bilanciere riesci non solo a caricare pesi maggiori.

Ma anche per il semplice fatto che l’impugnatura sul bilanciere è molto più solida ed omogenea rispetto ai manubri. Quindi ti troverai sicuramente meglio specie se l’intensità sale.

E’ un esercizio che ti può sicuramente aiutare anche a migliorare la composizione corporea

Rematore con bilanciere quanti kg?

  • Per allenamenti di ipertrofia fare 8-12 ripetizioni
  • Per allenamenti di forza fare da 1-6 ripetizioni
  • Per allenamenti di endurance fare + di 12 ripetizioni

Ti consiglio di dare un’occhiata anche a quest’altra guida una volta letto questo articolo. Può sicuramente aiutarti a capire quanti kg sollevare

Rematore con bilanciere o manubri qual’è meglio?

Usare il bilanciere è sicuramente il metodo migliore rispetto ai manubri per sollevare carichi anche ben più pesanti e sopratutto avere anche un’impugnatura migliore che alla fine ti permette potenzialmente di avere maggiori benefici dall’esercizio.

Infatti Consiglierei praticamente a chiunque di usare il bilanciere per questo esercizio e non il manubrio.

Ci sono 2 varianti del rematore col bilanciere vediamo quali :

1. Rematore con bilanciere presa inversa

  • Con il bilanciere a terra afferra il bilanciere con le braccia completamente distese davanti a te. Con l’addome contratto e le spalle addotte
  • Gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle più o meno
  • Afferra il bilanciere come se dovessi fare uno stacco da terra e portalo all’altezza leggermente sotto l’inguine
  • Piega ora la schiena in avanti con un angolo di 45 gradi più o meno e comincia ad eseguire il movimento
  • Lascia il bilanciere in appoggio sui quadricipiti durante tutto il movimento
  • Mantieni i gomiti vicini al busto e non allargarli

2.Rematore con bilanciere presa prona

  • Come la versione supina l’esecuzione è identica
  • Contrai l’addome, schiena dritta, spalle in fuori e scapole addotte
  • Mantieni le gambe divaricate alla stessa larghezza delle spalle
  • Afferra il bilanciere come se dovessi fare una stacco completo da terra e arriva con questo al di poco sotto della linea delle ginocchia
  • Ora esegui il movimento del rematore come mostrato ( puoi anche lasciare il bilanciere appoggiato sui quadricipiti e se vuoi aumentare la difficoltà dell’esercizio rimani col bilanciere nella fase “concentrica” del movimento ovvero quando i tuoi dorsali sono in massimo accorciamento

nota per la maggior parte delle volte ti suggerisco di usare la presa supina con questo esercizio in quanto utilizzando questa presa riesci a sviluppare maggiore forza con le braccia.

Potresti comunque anche usare una presa alternata con una mano supina e una prona volendo.

Se il peso sollevato poi è molto alto e senti che il grip ti sfugge dalle mani… Usa tranquillamente delle cinghie da sollevamento

Alternativa al rematore col bilanciere

  1. Rematore con manubri

Variante a manubrio singolo che puoi svolgere appoggiandoti ad una panca apposita oppure su un qualsiasi appoggio stabile

2. T-bar rematore

Questa variante è molto simile di quella col bilanciere. La differenza è che ora l’impugnatura è molto più stretta come vedi nell’immagine.

3. Rematore al cavo basso

Questa anche è un’altro tipo di variante dell’esercizio dove usi il pulley basso. Puoi fare questa variante solamente se hai a disposizione un macchinario con carrucola come vedi.

4. Seal row

Questa anche è un’altra variante molto valida anche se meno conosciuta. Il bello di questa è che isoli completamente i muscoli dorsali e quindi risulterà anche più difficoltoso il movimento per via anche della forza di gravità.

Ora che sai cosa fare e sai tutto quello che devi sapere su questo importante esercizio

Qui sotto ti metto altri articoli sempre sugli esercizi per i dorsali che potrebbero interessarti :

Qui sul sito di Trasformami poi trovi tantissime guide e schede di allenamento gratuite già fatte che puoi seguire subito!

Buon allenamento!

Notizie popolari

I più letti

ALESSANDRO ABBATI

ALESSANDRO ABBATI

Segui Arte di Trasformami

Iscriviti alla nostra Newsletter

Loading

Niente spam, garantito!

Contattaci​

Disclaimer

le informazioni contenute in questo sito hanno uno scopo puramente divulgativo e non intendono sostituire il parere del proprio medico curante o di un operatore sanitario.

Copyright 2019 Trasformami
gog